Ad ascoltare Caressa e Bergomi vien voglia di rispolverare il grande Bruno Pizzul!

(Genova)ore 23:34:00 del 09/07/2016 - Categoria: Calcio

Ad ascoltare Caressa e Bergomi vien voglia di rispolverare il grande Bruno Pizzul!

Al gol della Germania Bergomi & Caressa spiegano gli errori dei nostri e «siamo tatticamente più evoluti» crolla dinanzi a Ozil. «Siamo disuniti», nuova sentenza. Rigore di Bonucci, Bergomi in contropiede: «L' avevo detto, c' è ancora tempo». Caressa: «Pa

AD ASCOLTARE CARESSA-BERGOMI VIENE VOGLIA DI RISPOLVERARE IL GRANDE BRUNO PIZZUL: NON E’ PASSATISMO MA VOGLIA DI UN RACCONTO SENZA RIDICOLE AFFABULAZIONI COME “DOBBIAMO FARE DENSITÀ” – E CARESSA ORMAI LEGGE NEL PENSIERO DI CHIUNQUE

Al gol della Germania Bergomi & Caressa spiegano gli errori dei nostri e «siamo tatticamente più evoluti» crolla dinanzi a Ozil. «Siamo disuniti», nuova sentenza. Rigore di Bonucci, Bergomi in contropiede: «L' avevo detto, c' è ancora tempo». Caressa: «Partite che non finiscono mai». Purtroppo è finita…

«Noi siamo tatticamente più evoluti». La sentenza di Giuseppe Bergomi è arrivata quando il teatro era ancora tiepido, le due squadre si stavano soltanto studiando. Due ore così prima dell'epilogo velenoso. A forza di rispolverare cento Germania-Italia che furono c' è venuta una maledetta voglia di telefonare a Bruno Pizzul e a tutti gli altri narratori di nazionali e di un calcio che fu. Non è reducismo, passatismo, non è sintomo di villa Arzilla, è semplice desiderio di una normalità di racconto che ormai è smarrita in un dizionario e in una affabulazione che, in alcuni momenti, diventa ridicola con se stessa.

B&C hanno raccontato la loro partita, depositari del verbo e di tutto quello che attiene. L'Italia aspetta, i due annunciano che la Germania non ci concede spazi. Passano pochi secondi, siamo noi ad attaccare, dunque prendiamo iniziativa. La partita va letta a momenti, dice Bergomi, facciamo densità in mezzo al campo. Densità è un sostantivo nuovo di pacca del football, va bene per tutte le situazioni della vita, anche in bagno. Così come la seconda palla che appare nonostante sia presente la prima e unica.

Sbilanciarsi sul pronostico è un rischio da evitare. Altro dettaglio: Caressa legge nel pensiero di arbitro, assistenti, allenatori, magazzinieri e di tutta la comitiva in campo, è un aruspice esclusivo, svela cose sorprendenti.

Non dico Carosio, non dico Martellini o Pizzul, roba d' archivio ma di razza, dico un amen di equilibrio, l' enfasi ormai è un segno di riconoscimento. Al gol della Germania B&C spiegano gli errori dei nostri e «siamo tatticamente più evoluti» crolla dinanzi a Ozil. «Siamo disuniti», nuova sentenza. Rigore di Bonucci, Bergomi in contropiede: «L' avevo detto, c' è ancora tempo». Caressa: «Partite che non finiscono mai». Purtroppo è finita.

Undici metri come mille i chilometri per tornare a casa. Non tutti. B&C restano.

FONTE: DAGOSPIA

Autore: Luca

Notizie di oggi
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
(Genova)
-

«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha spiegato il presidente Luis Rubiales (41 anni, ripetiamo: 41 anni) in una conferenza stampa che dovrebbe essere presa ad esempio per un corso universitario su “come si sta al mo
«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha...

Argentina e Israele...motivi di sicurezza? Ecco la VERITA' URLATA DA MESSI
Argentina e Israele...motivi di sicurezza? Ecco la VERITA' URLATA DA MESSI
(Genova)
-

Beirut – L’amichevole fra Israele e Argentina, prevista per sabato a Gerusalemme, è stata annullata.
Gerusalemme, salta il match con l’Argentina. Messi: «Non gioco contro chi uccide...

Caro Sarri...sono i soldi a fare le rivoluzioni
Caro Sarri...sono i soldi a fare le rivoluzioni
(Genova)
-

Chissà in quanti si sarebbero sganasciati dalle risate se, due settimane fa, avessero ascoltato qualcuno dire: finisce che il Napoli ingaggia Ancelotti, il Chelsea appende Sarri e l’allenatore toscano resta fermo perché sotto contratto il Napoli.
Chissà in quanti si sarebbero sganasciati dalle risate se, due settimane fa,...

Tributo a Maurizio Sarri: rivoluzionario vero e grande innovatore
Tributo a Maurizio Sarri: rivoluzionario vero e grande innovatore
(Genova)
-

Finisce il rapporto tra Sarri e il Napoli, dopo tre campionati in crescita costante. Un lavoro tecnico moderno e di grande impatto ha permesso al club di raggiungere traguardi importanti.
L’arrivo di Ancelotti al Napoli certifica la fine del triennio di Maurizio...

JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
(Genova)
-

La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano Angelo Pisani si tratta di “pubblicità ingannevole”.
La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati