Abolizione Stipendi d'oro alla Camera? Col *****!!! ENNESIMA TRUFFA

(Roma)ore 10:43:00 del 12/08/2017 - Categoria: , Denunce, Politica

Abolizione Stipendi d'oro alla Camera? Col *****!!! ENNESIMA TRUFFA

Tutti i problemi finanziari dell'Italia sono causati da due categorie che in questi anni hanno saccheggiato a man bassa il bilancio dello Stato: i dipendenti pubblici (compresi i politici) e i pensionati retributivi.

I dipendenti di Camera e Senato torneranno presto a incassare i loro stipendi d’oro, anche superiori al famoso tetto dei 240mila euro riservato ai dipendenti pubblici d’Italia messi a dieta dal governo Renzi: dal primo gennaio 2018 avremo ancora barbieri e uscieri da 136mila euro l’anno, elettricisti da 156mila euro e consiglieri parlamentari da ben 358mila euro l’anno, vale a dire stipendiati più di Mattarella o della Merkel.

Tutti i problemi finanziari dell'Italia sono causati da due categorie che in questi anni hanno saccheggiato a man bassa il bilancio dello Stato: i dipendenti pubblici (compresi i politici) e i pensionati retributivi.

Se domani ponessimo fine a queste inaccettabili ingiustizie, cacciando tutti i politici e gli statali inutili e riducendo tutte le pensioni non coperte da contributi, lo Stato avrebbe un surplus di bilancio eccezionale, e tutti i problemi finanziari dell'Italia sarebbero risolti.

Non è un paradosso! Questi fanno qualcosa di buono SOLO se hanno il fiato dell'opinione pubblica sul collo. Appena l'attenzione cala, tornano a colpire e a mostrare le loro vere intenzioni! È il loro modus operandi, non a caso certe fregature passano sempre a ferragosto o Natale.

Alla faccia dei 7milioni di poveracci, del salvataggio delle banche decotte, del programma F35 che va avanti con una crescita dei costi superiore al 100% e il collegio degli ingegneri aeronautici Usa che da sempre rovescia come un calzino il fallimentare progetto da sempre.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
I profumi che tanto adori? Ecco DA COSA SONO COMPOSTI!
I profumi che tanto adori? Ecco DA COSA SONO COMPOSTI!
(Roma)
-

A GENTE PENSA CHE I PROFUMI SIANO COMPOSTI DI PETALI E BACCHE, INVECE LE CREAZIONI PIÙ SENSUALI PROVENGONO DA INGREDIENTI ANIMALI PIUTTOSTO SGRADEVOLI, TIPO LE GHIANDOLE ANALI DELLA GENETTA. E’ IL SEGRETO DI “CHANEL NO 5”
LA GENTE PENSA CHE I PROFUMI SIANO COMPOSTI DI PETALI E BACCHE, INVECE LE...

VIDEO - I poveri moriranno lavorando (quasi) gratis e dicendo GRAZIE BADRONE
VIDEO - I poveri moriranno lavorando (quasi) gratis e dicendo GRAZIE BADRONE
(Roma)
-

LA FABBRICA DEI POVERI NON FALLISCE MAI!!. E' QUESTA LA FORZA DEI RICCHI E DEI POTENTI.QUANDO NASCE UN POVERO IL RICCO APPLAUDE.
Abbiamo accettato una società costruita intorno a CONVENZIONI che discriminano...

Attentato Barcellona: i gessetti colorati NON hanno mai fermato una GUERRA!
Attentato Barcellona: i gessetti colorati NON hanno mai fermato una GUERRA!
(Roma)
-

Quando il popolo capirà che integrare delle culture così diverse tra loro è impossibile, i nostri governanti insistono a voler far passare un cammello nella cruna di un ago..
Quante volte avete sentito queste fatidiche frasi: "Non ci faremo intimidire"...

Nei blog c'e' molta disinformazione: ma le vere FAKE NEWS vengono dai GIORNALI DI REGIME!
Nei blog c'e' molta disinformazione: ma le vere FAKE NEWS vengono dai GIORNALI DI REGIME!
(Roma)
-

Ebbene sì, i blogger, i “liberi pensatori”, i giornalisti davvero liberi continuano ad aver ragione e la grande stampa mainstream torto, nel senso che quest’ultima tradisce da troppo tempo quella che dovrebbe essere la sua funzione primaria e irrinunciabi
Ebbene sì, i blogger, i “liberi pensatori”, i giornalisti davvero liberi...

Generale USA: Guerre e Terrorismo architettate dagli STATI UNITI
Generale USA: Guerre e Terrorismo architettate dagli STATI UNITI
(Roma)
-

Wesley Kanne Clark (Chicago, 23 dicembre 1944) è un generale statunitense, ritiratosi nel 2000. Presto verrà assassinato dalla CIA per le dichiarazioni contenute in questo video-confessione.
Wesley Kanne Clark (Chicago, 23 dicembre 1944) è un generale statunitense,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati