Abolizione dei Voucher

(Genova)ore 18:02:00 del 18/03/2017 - Categoria: , Lavoro, Politica

Abolizione dei Voucher

Allora mi chiedo con rammarico: ma a che cavolo serve il parlamento se spesse volte il popolo è chiamato a decidere in sua vece?

E così togliamo i voucher e facciamo passare questa come una grande vittoria popolare!
Il resto delle porcate del jobact e tutti gli arretramenti dei diritti del lavoro sono così definitivamente sdoganati e non se ne riparlerà mai più; si evita così in modo astuto di far esprimere gli italiani sull'argomento!
Sinistra clownesca e venduta!

I voucher sono una porcheria e non serve certo spendere un referendum per capirlo. Perché i sindacati non si occupano dei problemi un po’ più evidenti dei lavoratori es; pensioni, diritti, sanità, tasse ….

Un altro referendum, un altro miliardo da utilizzare. In un momento come questo, in cui Padoan è alla ricerca di 3,4mld da recuperare per tenere in riga i conti, noi spendiamo un miliardo per un ennesimo referendum che non raggiungerà neanche il quorum. Allora mi chiedo con rammarico: ma a che cavolo serve il parlamento se spesse volte il popolo è chiamato a decidere in sua vece? Dal 1973 ad oggi si sono tenuti una settantina di referendum, pari ad una media di 1,6 consultazioni all'anno

referendum sull’abolizione dei voucher e sulla responsabilità solidale negli appalti, promossi dalla Cgil e dichiarati ammissibili dalla Consulta, si terranno domenica 28 maggio. Lo ha deciso martedì mattina il consiglio dei ministri, dopo che nelle scorse settimane il sindacato aveva chiesto al governo di stabilire al più presto la data. Sarà il 73esimo referendum nella storia della Repubblica, il 68esimo abrogativo. L’ultima consultazione – di tipo costituzionale – era stata quella sulle riforme costituzionali del 4 dicembre. Ma la fissazione della data dei referendum che modificano in pratica il Jobs Act fa partire il dibattito sull’eventualità dell’election day con le Amministrative di primavera che coinvolgeranno oltre mille Comuni. Un’opzione che, per esempio, il governo Renzi aveva scartato per il referendum abrogativo sulle trivelle del maggio 2016. Al centro di tutto, naturalmente, il fatto che le consultazioni che intendono abrogare leggi o parti di legge hanno bisogno del quorum di partecipazione al 50 per cento. La finestra delle elezioni amministrative va dal 15 aprile al 15 giugno: al voto – tra le altre città – andranno GenovaPadovaPalermoParmaTaranto e Verona.

Autore: Luca

Notizie di oggi
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
(Genova)
-

I centri commerciali aperti con regolarità la domenica e i festivi sono certamente una comodità, ma a quale prezzo? Sicuramente, oltre alla crisi dei piccoli esercenti, a farne le spese sono i lavoratori delle grandi catene, costretti a rinunciare alla pr
E il settimo giorno si riposò, ma mai di  domenica o nei festivi I centri...

Vita tradizionale ADDIO: oggi lavora 5 mesi l'anno e si GODE LA VITA
Vita tradizionale ADDIO: oggi lavora 5 mesi l'anno e si GODE LA VITA
(Genova)
-

La maggior parte delle persone viene educata e cresciuta con preconcetti sacri e incrollabili. Ce ne sono tanti, ma uno dei più importanti riguarda il giusto percorso di vita: studia, laureati, trovati un lavoro, metti su famiglia, vai in pensione e muori
La maggior parte delle persone viene educata e cresciuta con preconcetti sacri e...

Pagamento stipendi? Solo tramite conto bancario: ADDIO AI CONTANTI
Pagamento stipendi? Solo tramite conto bancario: ADDIO AI CONTANTI
(Genova)
-

Il Governo sta pensando di introdurre l’obbligo di pagamento delle retribuzioni tramite banche o uffici postali per evitare che i dipendenti, sotto il ricatto del licenziamento o della non assunzione, siano spinti a firmare una busta paga da cui risulta u
Il Governo sta pensando di introdurre l’obbligo di pagamento delle retribuzioni...

Deputato PD svela tutto: IL GOVERNO MENTE AGLI ITALIANI SAPENDO DI MENTIRE! IL VIDEO
Deputato PD svela tutto: IL GOVERNO MENTE AGLI ITALIANI SAPENDO DI MENTIRE! IL VIDEO
(Genova)
-

AMMISSIONE CHOC IN DIRETTA! IL PD TIENE ALTA LA DISOCCUPAZIONE APPOSTA PERCHE’ LO VUOLE L’EUROPA
AMMISSIONE CHOC IN DIRETTA! IL PD TIENE ALTA LA DISOCCUPAZIONE APPOSTA PERCHE’...

Lavorare di Domenica? NO, GRAZIE.
Lavorare di Domenica? NO, GRAZIE.
(Genova)
-

Il settore del commercio è in agitazione per le aperture selvagge. Oggi parliamo di Pasqua, domani saranno Natale e Santo Stefano, o Capodanno. Secondo un’analisi realizzata dall’Ufficio studi della CGIA e riferita al 2016, sono 4,7 milioni gli italiani c
Il settore del commercio è in agitazione per le aperture selvagge. Oggi parliamo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati