90 anni fa perdeva la vita uno dei più grandi compositori italiani

LUCCA ore 08:08:00 del 21/11/2014 - Categoria: Cultura, Curiosità, Musica

90 anni fa perdeva la vita uno dei più grandi compositori italiani

Lucca ricorda con l'esposizione della maschera funebre uno dei più grandi compositori italiani e non solo

L'Italia può vantare una grande tradizione a livello musicale. Certo, i fasti di un tempo sono probabilmente lontani ma alcune personalità rappresentano un vanto per questo paese in tutto il mondo ed è bene sempre onorare al meglio la memoria di quei musicisti e compositori che hanno fatto la storia musicale di questo paese.

Uno di questi è sicuramente Giacomo Puccini, un compositore italiano ritenuto tra i più bravi operisti della storia. Egli non ci ha lasciato moltissime opere (soltanto 12) ma il motivo di tutto ciò va cercato nel fatto che Puccini lavorare avendo come suo unico obiettivo quello di soddisfare il pubblico e, dunque, ogni rappresentazione doveva essere perfettamente allestita nei minimi particolari.

Lucca, la città che gli diede i natali, ricorda il maestro Puccini a novant'anni dalla sua scomparsa attraverso l'esposizione della sua maschera funebre in bronzo realizzata dallo scultore belga Jules Berchmans. Oltra alla maschera nella mostra dedicata a Puccini verranno esposti anche documenti, lettere e immagini sulla morte del compositore che perse la vita a Bruxelles il 29 novembre del 1924.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi


-


E' curioso lo slancio umanitario che ha colto d'improvviso la Sinistra italiana...

Il coraggio di dire CIO' CHE SI PENSA in un mondo di FALSITA'
Il coraggio di dire CIO' CHE SI PENSA in un mondo di FALSITA'

-

Viviamo in un mondo di maschere nel quale è difficile dire quello che si pensa, c’è bisogno di tanto coraggio e spesso si viene etichettati come persone non-comuni, non conformi, fuori dalle regole.
Quello che dovrebbe essere un vantaggio, un pregio, ossia l’essere verità, dire...

Riprendiamoci l'ITALIANO: siamo INVASI da termini e modi di dire inglesi
Riprendiamoci l'ITALIANO: siamo INVASI da termini e modi di dire inglesi

-

La cultura – ce l’ha insegnato Gramsci – è sempre il luogo dell’acquisizione della consapevolezza del conflitto e del proprio posizionamento in esso.
Il greco e il latino sarebbero “lingue morte”? Secondo la vulgata corrente, sì....

Hitler? ANIMALISTA E VEGETARIANO! Ditelo alla BRAMBILLA!
Hitler? ANIMALISTA E VEGETARIANO! Ditelo alla BRAMBILLA!

-

Come è noto, il nazismo si richiamava al paganesimo, e quindi ad una concezione dell'Universo come unica realtà, eterna e increata.
La negazione di un Dio Creatore andava di pari passo con la divinizzazione...



-


Il latte della mamma è un vero e proprio "farmaco essenziale", soprattutto per i...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati