90 anni fa perdeva la vita uno dei più grandi compositori italiani

LUCCA ore 08:08:00 del 21/11/2014 - Categoria: Cultura, Curiosità, Musica

90 anni fa perdeva la vita uno dei più grandi compositori italiani

Lucca ricorda con l'esposizione della maschera funebre uno dei più grandi compositori italiani e non solo

L'Italia può vantare una grande tradizione a livello musicale. Certo, i fasti di un tempo sono probabilmente lontani ma alcune personalità rappresentano un vanto per questo paese in tutto il mondo ed è bene sempre onorare al meglio la memoria di quei musicisti e compositori che hanno fatto la storia musicale di questo paese.

Uno di questi è sicuramente Giacomo Puccini, un compositore italiano ritenuto tra i più bravi operisti della storia. Egli non ci ha lasciato moltissime opere (soltanto 12) ma il motivo di tutto ciò va cercato nel fatto che Puccini lavorare avendo come suo unico obiettivo quello di soddisfare il pubblico e, dunque, ogni rappresentazione doveva essere perfettamente allestita nei minimi particolari.

Lucca, la città che gli diede i natali, ricorda il maestro Puccini a novant'anni dalla sua scomparsa attraverso l'esposizione della sua maschera funebre in bronzo realizzata dallo scultore belga Jules Berchmans. Oltra alla maschera nella mostra dedicata a Puccini verranno esposti anche documenti, lettere e immagini sulla morte del compositore che perse la vita a Bruxelles il 29 novembre del 1924.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Il Napoli di Sarri sta rivoluzionando l'idea di Calcio: portatore di idee e filosofie finalmente nuove
Il Napoli di Sarri sta rivoluzionando l'idea di Calcio: portatore di idee e filosofie finalmente nuove

-

Stop al televoto, non serve più, ha già vinto il quarto goal del Napoli, il quarto segreto racchiuso nell’oceano che inonda i luoghi comuni.
Stop al televoto, non serve più, ha già vinto il quarto goal del Napoli, il...

Soffri di complesso di inferiorita'? Fatti queste domande...
Soffri di complesso di inferiorita'? Fatti queste domande...

-

Tutti facciamo comparazioni. Infatti, la comparazione è una delle attività fondamentali del pensiero. Fin da bambini apprendiamo a conoscere il mondo attraverso la comparazione.
Tutti facciamo comparazioni. Infatti, la comparazione è una delle attività...

Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti

-

Governava a livello planetario una ristretta cerchia di personaggi, con a capo un comandante supremo che rispondeva al nome di Nigel Wilson Orwell.
CORREVA L'ANNO 2040, LA POPOLAZIONE MONDIALE AVEVA ORMAI SUPERATO I DIECI...

La Mafia e' stata ESERCITO DELLA CIA. ECCO LE PROVE SHOCK
La Mafia e' stata ESERCITO DELLA CIA. ECCO LE PROVE SHOCK

-

Si arriva alle stragi del 92, due magistrati siciliani stavano arrivando alle alte sfere del connubio stato mafia, l’esplosivo utilizzato in ambedue le stragi era di tipo militare e di produzione americana o inglese; un’altra incredibile coincidenza.
Nel 1942 la guerra pendeva dalla parte dei nazifascisti, il presidente degli...

S'innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
S'innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo

-

S’innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
S’innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati