5 stati europei dove si vive DA DIO senza Euro

(Milano)ore 15:46:00 del 12/02/2017 - Categoria: , Economia, Esteri

5 stati europei dove si vive DA DIO senza Euro

NON SI PUÒ VIVERE SENZA EURO MA SE SI POTESSE TORNARE INDIETRO, QUANDO “SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO”, MILIONI DI ITALIANI NON CI PENSEREBBERO SU MEZZO SECONDO E RIABBRACCEREBBERO LA LIRA, MONETA SOVRANA E NAZIONALE.

NON SI PUÒ VIVERE SENZA EURO MA SE SI POTESSE TORNARE INDIETRO, QUANDO “SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO”, MILIONI DI ITALIANI NON CI PENSEREBBERO SU MEZZO SECONDO E RIABBRACCEREBBERO LA LIRA, MONETA SOVRANA E NAZIONALE.

Ecco, per voi che avete questo tipo di nostalgia abbiamo preparato un elenco di 5 stati europei che non hanno mai accettato l’ingresso nell’Unione monetaria, preservando la loro moneta nazionale. 

E, sarà un caso, si tratta di 5 stati dove si vive benissimo, dove la crisi non esiste e il tasso di disoccupazione è in costante calo.

1. POLONIA

Ad aprile 2015 la disoccupazione era al 7,9%, cifre che l’Italia di Renzi non raggiunge nemmeno nei sogni più dorati. Meta di tanti pensionati in fuga dall’Italia, che vivono benissimo grazie anche alla moneta nazionale, lo Zloty polacco.

2. REGNO UNITO

Il tasso di disoccupazione del Regno Unito, nel 2015 al 5,4%: il paragone con la nostra “Italietta” è impietoso e i risultati si vedono. Oltre 200mila italiani vivono nel Regno Unito – tanti quanti gli abitanti di Verona – e non hanno nessuna intenzione di rinunciare al fascino della sterlina. God Save The Queen.

3. SVEZIA

2.5% il tasso di crescita annuale dell’ultimo Pil rilevato; 1.5% il tasso di disoccupazione a lungo termine e 21% il tasso di disoccupazione giovanile. Uno dei paesi più ricchi del mondo e dove il benessere è il principale indicatore del buon vivere. Il Re Carlo XVI Gustavo non ha mai voluto rinunciare alla Corona svedese.

4. DANIMARCA

Disoccupazione è al 6,3 per cento, servizi eccelsi per famiglie, bambini, donne in gravidanza, papà in paternità, categorie sociali a rischio. Tutti gli indicatori economici, finanziari e sociali tengono il paese nordico tra i migliori del mondo dove vivere. Sarà anche merito della Corona danese? 

5. REPUBBLICA CECA

Con un Pil che cresce del 4% l’anno e un tasso di disoccupazione giovanile del 14.8% la Repubblica Ceca è uno dei migliori stati europei dove vivere bene in questo periodo di crisi dell’Eurozona. Merito anche della moneta nazionale, la Corona ceca.

E secondo voi qual è il miglior paese dove espatriare tra i 5 sopra elencati? 

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!
L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!
(Milano)
-

In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro risparmi, ci sono quelli che si fidano del funzionario di banca non immaginando che le banche potrebbero anche fallire, comunque tenere i soldi sul conto corrente costa e qua
In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro...

8 mila bambini OGNI GIORNO muoiono di fame PRIMA DEI 5 ANNI: E NOI PARLIAMO DEL NULLA!
8 mila bambini OGNI GIORNO muoiono di fame PRIMA DEI 5 ANNI: E NOI PARLIAMO DEL NULLA!
(Milano)
-

I numeri sono numeri, e poco importa che quelli denunciati da Save the Children nel rapporto appena rilasciato sulla malnutrizione e l’infanzia siano esorbitanti: 3 milioni di bambini muoiono ogni anno prima di compierne 5 per mancanza di cibo o di cibo a
I numeri sono numeri, e poco importa che quelli denunciati da Save the Children...

Cesare Battisti torna in Italia? Sarebbe OTTIMO da ONOREVOLE!
Cesare Battisti torna in Italia? Sarebbe OTTIMO da ONOREVOLE!
(Milano)
-

A ogni campagna elettorale spunta Battisti. Che sia estradato e cosi si pone fine a questa vicenda.
A ogni campagna elettorale spunta Battisti. Che sia estradato e cosi si pone...

Milioni di Polacchi recitano ROSARIO lungo tutto il loro confine contro gli Immigrati
Milioni di Polacchi recitano ROSARIO lungo tutto il loro confine contro gli Immigrati
(Milano)
-

Che scandalo se un milione di persone si trovano a pregare il rosario ai confini di una nazione, che ha pagato molte volte col sangue la sua fedeltà a una religione e una cultura!
Che scandalo se un milione di persone si trovano a pregare il rosario ai confini...

L'Islanda sconfigge l'ECONOMIA GLOBALE: la rivoluzione SILENZIOSA
L'Islanda sconfigge l'ECONOMIA GLOBALE: la rivoluzione SILENZIOSA
(Milano)
-

NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA: LA “RIVOLUZIONE SILENZIOSA” DELL’ ISLANDA CHE HA PERMESSO AGLI ISLANDESI DI RIAPPROPRIARSI DEI PROPRI DIRITTI.
NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA: LA...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati