5 stati europei dove si vive DA DIO senza Euro

(Milano)ore 15:46:00 del 12/02/2017 - Categoria: , Economia, Esteri

5 stati europei dove si vive DA DIO senza Euro

NON SI PUÒ VIVERE SENZA EURO MA SE SI POTESSE TORNARE INDIETRO, QUANDO “SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO”, MILIONI DI ITALIANI NON CI PENSEREBBERO SU MEZZO SECONDO E RIABBRACCEREBBERO LA LIRA, MONETA SOVRANA E NAZIONALE.

NON SI PUÒ VIVERE SENZA EURO MA SE SI POTESSE TORNARE INDIETRO, QUANDO “SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO”, MILIONI DI ITALIANI NON CI PENSEREBBERO SU MEZZO SECONDO E RIABBRACCEREBBERO LA LIRA, MONETA SOVRANA E NAZIONALE.

Ecco, per voi che avete questo tipo di nostalgia abbiamo preparato un elenco di 5 stati europei che non hanno mai accettato l’ingresso nell’Unione monetaria, preservando la loro moneta nazionale. 

E, sarà un caso, si tratta di 5 stati dove si vive benissimo, dove la crisi non esiste e il tasso di disoccupazione è in costante calo.

1. POLONIA

Ad aprile 2015 la disoccupazione era al 7,9%, cifre che l’Italia di Renzi non raggiunge nemmeno nei sogni più dorati. Meta di tanti pensionati in fuga dall’Italia, che vivono benissimo grazie anche alla moneta nazionale, lo Zloty polacco.

2. REGNO UNITO

Il tasso di disoccupazione del Regno Unito, nel 2015 al 5,4%: il paragone con la nostra “Italietta” è impietoso e i risultati si vedono. Oltre 200mila italiani vivono nel Regno Unito – tanti quanti gli abitanti di Verona – e non hanno nessuna intenzione di rinunciare al fascino della sterlina. God Save The Queen.

3. SVEZIA

2.5% il tasso di crescita annuale dell’ultimo Pil rilevato; 1.5% il tasso di disoccupazione a lungo termine e 21% il tasso di disoccupazione giovanile. Uno dei paesi più ricchi del mondo e dove il benessere è il principale indicatore del buon vivere. Il Re Carlo XVI Gustavo non ha mai voluto rinunciare alla Corona svedese.

4. DANIMARCA

Disoccupazione è al 6,3 per cento, servizi eccelsi per famiglie, bambini, donne in gravidanza, papà in paternità, categorie sociali a rischio. Tutti gli indicatori economici, finanziari e sociali tengono il paese nordico tra i migliori del mondo dove vivere. Sarà anche merito della Corona danese? 

5. REPUBBLICA CECA

Con un Pil che cresce del 4% l’anno e un tasso di disoccupazione giovanile del 14.8% la Repubblica Ceca è uno dei migliori stati europei dove vivere bene in questo periodo di crisi dell’Eurozona. Merito anche della moneta nazionale, la Corona ceca.

E secondo voi qual è il miglior paese dove espatriare tra i 5 sopra elencati? 

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
(Milano)
-

Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti, sebbene la fonte fosse molto autorevole: la Reuters.
Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti,...

La Pressione Fiscale Reale? IL 50% LO DAI ALLO STATO LADRO!!! DIFFONDI!
La Pressione Fiscale Reale? IL 50% LO DAI ALLO STATO LADRO!!! DIFFONDI!
(Milano)
-

Secondo al Cgia il dato reale della pressione fiscale si attesta intorno al 48,8 per cento. Una vera e propria mazzata sulle famiglie
Secondo al Cgia il dato reale della pressione fiscale si attesta intorno al 48,8...

Universita': tasse piu' alte d'Europa e servizi SCADENTI
Universita': tasse piu' alte d'Europa e servizi SCADENTI
(Milano)
-

Queste trovate sembrano fatte apposta per non farti laureare e per aiutare i ricchi. Sono anni che aumentano tasse con servizi sempre peggiori: questa è l'università attuale.
Queste trovate sembrano fatte apposta per non farti laureare e per aiutare i...

Sanzioni di guerra imposte a Trump per FARLO CADERE!
Sanzioni di guerra imposte a Trump per FARLO CADERE!
(Milano)
-

È uno scandalo senza precedenti. Il segretario generale della Casa Bianca, Reince Priebus, faceva parte della congiura intesa a destabilizzare il presidente Trump e preparare la sua rimozione.
È uno scandalo senza precedenti. Il segretario generale della Casa Bianca,...

In Italia partorire GRATIS e' impossibile: maternita' gratis diritto negato
In Italia partorire GRATIS e' impossibile: maternita' gratis diritto negato
(Milano)
-

Liste d'attesa infinite, prestazioni insufficienti rispetto alle richieste dei ginecologi, eccessivo ricorso al cesareo: in Italia partorire interamente a carico del Servizio sanitario nazionale come garantito dalla legge è un'impresa praticamente impossi
Liste d'attesa infinite, prestazioni insufficienti rispetto alle richieste dei...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati