GORIZIA ore 15:40:00 del 27/02/2015 - Categoria: Curiosità, Denunce, Esteri

Erano partite a luglio per la Siria, nel quadro di una missione per la onlus creata da loro stesse, Horryaty, che aveva la finalità di portare assistenza medica nelle zone controllate dai ribelli in Siria. Il colpo di fulmine di Greta e Vanessa per la causa anti-assadista era scoppiato, a quanto raccontano i familiari, nel corso di una Manifestazione pro-ribelli in Italia. Da lì la conoscenza col loro socio in “umanitarismo”, Roberto Andervill, 46nne laureato all’università della vita, come dichiara nel suo profilo Facebook, con una passione per le primavere arabe e presidente della stessa Horryaty.

Per la Siria erano però partite solo le due giovani ragazze, forti a quanto pare di contatti locali e desiderose di poter portare personalmente gli aiuti ai loro amici ribelli. Tra il 31 Luglio e il 1 Agosto, l’improvviso rapimento. Anche se non ne è ancora del tutto chiara la dinamica, quello che è certo è che il fuoco è del tutto amico. Non il cattivo Assad né i suoi pretoriani, ma gli alleati dei loro referenti in Siria, quei ribelli che, nella fantasia di Greta, Vanessa e molti altri, avrebbero dovuto consegnare alla Siria un democratico e illuminato destino. Eccole quindi comparire oggi, in un video girato forse il 17 Dicembre, vestite con una lunga tunica nera (abaya) in un video diffuso su youtube.

E’ Greta a parlare, mentre Vanessa porta al collo un cartello con la data del 17 Dicembre “Supplichiamo il nostro governo e i suoi mediatori di riportarci a casa prima di Natale. Siamo in estremo pericolo e potremmo essere uccise. Il governo e i suoi mediatori sono responsabili delle nostre vite”. Le ragazze appaiono stanche e provate, e, come accaduto per altri video di prigionieri, le frasi pronunciate sono probabilmente suggerite dai loro carcerieri. Secondo Andrea Margelletti, presidente del Centro Studi Internazionali, “le ragazze sarebbero in mano ad Al Qaeda e non all’Is”, e questo – bontà sua – sarebbe un bene. Sempre che sia così, esiste davvero una classifica di preferibilità tra i tagliagole integralisti foraggiati da parte dell’Occidente e che hanno seminato terrore e morte in parte della Siria e del mondo arabo? Era questa, Greta e Vanessa, la Siria libera e progressista che anelavate?

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE
Stampa REGIME in Italia: ECCO CHI COMANDA DIETRO LE QUINTE

-

CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI QUOTIDIANI ITALIANI?INCHIESTA SULLA”LONGA MANUS”DELLE BANCHE E DELL’INDUSTRIA NELLA STAMPA ITALIANA.
CHI POSSIEDE O CONTROLLA,SEDUTO NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE,I PRINCIPALI...

SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!
SENZA PAROLE - I cittadini greci PIU' POVERI ​dei migranti che li hanno invasi!

-

Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra, torcendosi le mani coperte di tatuaggi. Ci prega di non rivelare il suo nome: «Altrimenti mi licenziano», spiega.
Da Atene. La capo infermiera si accende una sigaretta dietro l’altra,...

Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI
Lo Stato vuole la DISTRUZIONE DELLA SCUOLA: ALUNNI SEMPRE PIU' ANALFABETI

-

Basta leggere alcune delle testimonianze drammatiche dei 600 professori universitari che in pochi giorni hanno sottoscritto un accorato appello al governo e al Parlamento per mettere in campo un piano di emergenza che rilanci lo studio della lingua italia
Possibile ritrovarsi a correggere una tesi di laurea dovendo usare la matita...

Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE
Schedano i terroristi, MA LI LASCIANO LIBERI DI UCCIDERE

-

«Un anno dopo Bruxelles, c'è Londra, e la lista degli obiettivi non è esaurita - commenta da Washington Edward Luttwak, esperto di strategia militare e consulente della Casa Bianca - L'attentatore di Westminster era noto ai servizi di sua Maestà, il che e
Il terrore arriva fin sotto il Big Ben, e porta il nome di Khalid Masood. «Un...

Vitalizio, cosa conoscere
Vitalizio, cosa conoscere

-

E ora che sta per arrivare la stangata — con la delibera adottata, su proposta del Pd, dall’ufficio di presidenza della Camera che introduce un contributo di solidarietà progressivo per i vitalizi superiori ai 70 mila euro lordi — Armaroli dice che «agend
DAI 10 MILA EURO AL MESE DI PUBLIO FIORI AI QUASI 7 MILA DI MASTELLA. E IN...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati