GORIZIA ore 15:40:00 del 27/02/2015 - Categoria: Curiosità, Denunce, Esteri

Erano partite a luglio per la Siria, nel quadro di una missione per la onlus creata da loro stesse, Horryaty, che aveva la finalità di portare assistenza medica nelle zone controllate dai ribelli in Siria. Il colpo di fulmine di Greta e Vanessa per la causa anti-assadista era scoppiato, a quanto raccontano i familiari, nel corso di una Manifestazione pro-ribelli in Italia. Da lì la conoscenza col loro socio in “umanitarismo”, Roberto Andervill, 46nne laureato all’università della vita, come dichiara nel suo profilo Facebook, con una passione per le primavere arabe e presidente della stessa Horryaty.

Per la Siria erano però partite solo le due giovani ragazze, forti a quanto pare di contatti locali e desiderose di poter portare personalmente gli aiuti ai loro amici ribelli. Tra il 31 Luglio e il 1 Agosto, l’improvviso rapimento. Anche se non ne è ancora del tutto chiara la dinamica, quello che è certo è che il fuoco è del tutto amico. Non il cattivo Assad né i suoi pretoriani, ma gli alleati dei loro referenti in Siria, quei ribelli che, nella fantasia di Greta, Vanessa e molti altri, avrebbero dovuto consegnare alla Siria un democratico e illuminato destino. Eccole quindi comparire oggi, in un video girato forse il 17 Dicembre, vestite con una lunga tunica nera (abaya) in un video diffuso su youtube.

E’ Greta a parlare, mentre Vanessa porta al collo un cartello con la data del 17 Dicembre “Supplichiamo il nostro governo e i suoi mediatori di riportarci a casa prima di Natale. Siamo in estremo pericolo e potremmo essere uccise. Il governo e i suoi mediatori sono responsabili delle nostre vite”. Le ragazze appaiono stanche e provate, e, come accaduto per altri video di prigionieri, le frasi pronunciate sono probabilmente suggerite dai loro carcerieri. Secondo Andrea Margelletti, presidente del Centro Studi Internazionali, “le ragazze sarebbero in mano ad Al Qaeda e non all’Is”, e questo – bontà sua – sarebbe un bene. Sempre che sia così, esiste davvero una classifica di preferibilità tra i tagliagole integralisti foraggiati da parte dell’Occidente e che hanno seminato terrore e morte in parte della Siria e del mondo arabo? Era questa, Greta e Vanessa, la Siria libera e progressista che anelavate?

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Condimenti pizza: cosa sapere
Condimenti pizza: cosa sapere

-

La pizza mele e gorgonzola è ormai diffusa in molte pizzerie nella lista delle pizze bianche ed è semplicissima da preparare in casa.
MIGLIORI CONDIMENTI PER PIZZA - C’è poco da fare: la pizza piace a tutti. Un...

L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!
L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!

-

In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro risparmi, ci sono quelli che si fidano del funzionario di banca non immaginando che le banche potrebbero anche fallire, comunque tenere i soldi sul conto corrente costa e qua
In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro...

CROCETTA ATTACCA RENZI: 'MI TOCCA UN POSTO IN PARLAMENTO!'
CROCETTA ATTACCA RENZI: 'MI TOCCA UN POSTO IN PARLAMENTO!'

-

Questa in cui viviamo non è piu' una Repubblica Democratica.La democrazia è solo un lontano ricordo.questi ,politici di professione,sono i padroni,e come ogni padrone fanno come gli pare
Questa in cui viviamo non è piu' una Repubblica Democratica.La democrazia è solo...

Ammollo di Legumi e Cereali: tutti i segreti e a cosa serve
Ammollo di Legumi e Cereali: tutti i segreti e a cosa serve

-

Errate tecniche di preparazione e cottura dei cereali integrali e legumi sono alla base di molte affermazioni del tipo “A me i cereali integrali non piacciono” o “Io non li digerisco” o “Sono troppo duri da masticare”.
Errate tecniche di preparazione e cottura dei cereali integrali e legumi sono...

QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE
QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE

-

Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una semplice passeggiata rischiate di essere aggrediti, picchiati ed anche uccisi per un furto di pochi euro e nessun branca delle istituzioni ha la voglia e la capacità di difendervi?
Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati