(Torino)ore 23:10:00 del 28/10/2017 - Categoria: , Denunce, Lavoro, Sociale

COSA PENSERANNO DI NOI LE FUTURE GENERAZIONI?

"Vivevano nelle scatole di cemento armato tutte uguali e davano alle cose e ai mezzi per scambiare le cose più valore che alla vita stessa.

Lavoravano per accumulare le cose. 
Il lavoro di molti di loro era assolutamente inutile e anche nocivo, perché inquinavano il mondo uccidendo se stessi. Senza pensare alle conseguenze, rovinavano il pianeta. 

Lo scopo di molti di loro era arrivare alla perfezione in qualche piccolissima frazione della conoscenza, dal valore vicino allo zero.

Pensavano di essere i padroni delle risorse naturali della Terra e li usavano senza criterio, pensavano solo a se stessi o al loro immediato futuro.



Abbassavano intenzionalmente la qualità dei prodotti affinché questi si rovinino e così potevano vendere più prodotti nuovi. 

Molta produzione restava invenduta. 

L'accumulo dei beni era considerato il simbolo del benessere. 
I loro interessi stavano tutti nel consumismo e nel divertimento facile. Avevano l'accesso ad un oceano delle informazioni ma preferivano stare in un piccolo mondo fatto di cose conosciute e consuete.

Erano fieri di appartenere ad una comunità, e consideravano coloro che non ne fanno parte, degli estranei. Gli omicidi volontari erano amorali, ma se ordinati dai capi delle comunità, erano accettati.

Si, avevano dei capi. 
Le persone che gestivano la vita di tantissime altre persone.

Era di norma l'auto limitazione. Si doveva seguire e osservare le leggi anche ingiuste. la gente cambiava le opinioni soltanto se costretta dalle circostanze. La società di quegli uomini rifiutava le idee che non corrispondevano all'opinione della maggioranza o che minacciavano il sistema consolidato.

- Ma come potevano vivere così? 

Il cervello dei nostri antenati era più primitivo del nostro?

- Oh no. Non avevano l'alternativa. Non conoscevano nulla di meglio."

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Rapporto Onu: in Venezuela CRIMINI USA CONTRO L'UMANITA'
Rapporto Onu: in Venezuela CRIMINI USA CONTRO L'UMANITA'
(Torino)
-

Il rapporto dell’esperto Onu che ha visitato il Venezuela nel 2017, Alfred De Zayas, propone di deferire gli Stati Uniti alla Corte Penale Internazionale per i crimini contro l’umanità perpetrati in Venezuela dopo il 2015.
Il rapporto dell’esperto Onu che ha visitato il Venezuela nel 2017, Alfred De...


(Torino)
-


Mentre i Cinquestelle storcono il naso la Lega rilancia: la flat tax si farà e...

Assunzioni Poste Italiane 2019: come candidarsi
Assunzioni Poste Italiane 2019: come candidarsi
(Torino)
-

Poste Italiane assumerà migliaia di persone entro il 2020 mentre intanto è alla ricerca di laureati in economia per Consulenti Finanziari e Commerciali.
Poste Italiane assumerà 3170 persone entro il 2020. L’azienda ha comunicato di...

Tecnologia ad energia libera? Occultate per mantenerci schiavi!
Tecnologia ad energia libera? Occultate per mantenerci schiavi!
(Torino)
-

Nei lontani anni intorno al 1880, le riviste commerciali delle scienze elettriche stavano predicendo“l’elettricità gratis” nel prossimo futuro.
Nei lontani anni intorno al 1880, le riviste commerciali delle scienze...

Legittima difesa? Solo un inchino agli amici della potente lobby delle armi…
Legittima difesa? Solo un inchino agli amici della potente lobby delle armi…
(Torino)
-

Un doveroso tributo, in stile americano, ad una delle lobby più potenti e ricca … E, come al solito, il tutto sulla pelle della gente…!
Sembra proprio un bel regalo alle lobby delle armi che tanti bei soldini portano...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati