(Roma)ore 13:19:00 del 11/09/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Come si dice in questi casi: se non c'è carne da mangiare, bevo brodo. Con la crisi delle vocazioni e la chiusura dei monasteri, al Papa non resta altro che ricorrere alle donne. Un modo come un altro per cercare di fermare un fenomeno irreversibile, la fine della Chiesa. 

Papa Francesco apre al diaconato femminile. Bergoglio ha annunciato che istituirà presto una Commissione di studio per studiare il ruolo delle diaconesse nella Chiesa primitiva che sono “una possibilità per oggi”. Una decisione straordinaria quella annunciata da Francesco durante l’udienza nell’aula Paolo VI in Vaticano a 900 religiose appartenenti all’Unione internazionale superiore generali. Per la prima volta nella storia della Chiesa cattolica si aprirebbero così le porte del clero anche alle donne. Il diaconato, infatti, è il primo grado dell’ordine sacro, seguito dal sacerdozio e dall’episcopato

Quando si scrive che i diaconi possono celebrare i sacramenti del battesimo e del matrimonio, non si tiene conto che ministri del matrimonio sono gli sposi e il "celebrante" è solo teste della chiesa, e che il battesimo può essere amministrato da chiunque, purché abbia intenzione di fare ciò che fa la chiesa. Ma il diacono chi è? Per capirlo, leggere la storia del primo diacono, Stefano, negli "Atti di Apostoli": viene fuori molto di più. MA la vera questione è che la chiesa cattolica, sebbene sulla riscoperta dello spirito del Vangelo che non è discriminante, è ancora lontana dal riconoscere pari dignità alla donna. Questo ci dà una speranza, che anche il fondamentalismo islamico si possa evolvere.

Della serie : chiudere la stalla dopo che son scappati i buoi ? Può darsi : ormai le vocazioni ( maschili e femminili )sono ridotte a quasi zero e stiamo importando suore e preti dall'Africa e altrove nel tentativo di chidere una falla , ma è troppo tardi

Autore: Luca

Notizie di oggi
Distribuiti volantini in Svezia: 'SIATE PRONTI ALLA GUERRA'!
Distribuiti volantini in Svezia: 'SIATE PRONTI ALLA GUERRA'!
(Roma)
-

Il governo svedese ha iniziato ad inviare a tutte le 4,8 milioni di famiglie del paese un opuscolo per informare la popolazione, per la prima volta in oltre mezzo secolo, su cosa fare in caso di guerra.
Il governo svedese ha iniziato ad inviare a tutte le 4,8 milioni di famiglie del...

La tua vita? UNA FAVOLA COSTRUITA: MEDIA, LA MEDICINA, IL CIBO, LE ELEZIONI
La tua vita? UNA FAVOLA COSTRUITA: MEDIA, LA MEDICINA, IL CIBO, LE ELEZIONI
(Roma)
-

Viviamo in un mondo in cui tutto è FALSO e ogni istituzione è corrotta, oltre ad essere truccata in favore delle grandi imprese e dei governi.
Viviamo in un mondo in cui tutto è FALSO e ogni istituzione è corrotta, oltre...

Addio Rondini: il clima ferma i migratori
Addio Rondini: il clima ferma i migratori
(Roma)
-

Il problema, oggi, è che la “memoria” delle rondini potrebbe non bastare più, da quando – a causa del surriscaldamento climatico – il Sahara ha preso ad avanzare anche verso Sud, estendendo in modo pericoloso l’habitat proibitivo del deserto
Vola sulle ali delle rondini il meraviglioso romanzo “Il viaggiatore notturno”,...

Il Robin Hood ITALIANO: rubava ai ricchi per aiutare il popolo
Il Robin Hood ITALIANO: rubava ai ricchi per aiutare il popolo
(Roma)
-

Il 17 Maggio 2018 si è spento un eroe italiano rimasto pressoché sconosciuto al grande pubblico: Era l'Italia dei primi anni del secondo dopoguerra.
Il 17 Maggio 2018 si è spento un eroe italiano rimasto pressoché sconosciuto al...

Meta' della RICCHEZZA MONDIALE in mano a soli 8 UOMINI
Meta' della RICCHEZZA MONDIALE in mano a soli 8 UOMINI
(Roma)
-

Un pugno di uomini posseggono la ricchezza di oltre metà della popolazione mondiale, secondo un’analisi di Oxfam, la confederazione internazionale specializzata in aiuto umanitario e progetti di sviluppo.
Un pugno di uomini posseggono la ricchezza di oltre metà della popolazione...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati