(Roma)ore 13:19:00 del 11/09/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Come si dice in questi casi: se non c'è carne da mangiare, bevo brodo. Con la crisi delle vocazioni e la chiusura dei monasteri, al Papa non resta altro che ricorrere alle donne. Un modo come un altro per cercare di fermare un fenomeno irreversibile, la fine della Chiesa. 

Papa Francesco apre al diaconato femminile. Bergoglio ha annunciato che istituirà presto una Commissione di studio per studiare il ruolo delle diaconesse nella Chiesa primitiva che sono “una possibilità per oggi”. Una decisione straordinaria quella annunciata da Francesco durante l’udienza nell’aula Paolo VI in Vaticano a 900 religiose appartenenti all’Unione internazionale superiore generali. Per la prima volta nella storia della Chiesa cattolica si aprirebbero così le porte del clero anche alle donne. Il diaconato, infatti, è il primo grado dell’ordine sacro, seguito dal sacerdozio e dall’episcopato

Quando si scrive che i diaconi possono celebrare i sacramenti del battesimo e del matrimonio, non si tiene conto che ministri del matrimonio sono gli sposi e il "celebrante" è solo teste della chiesa, e che il battesimo può essere amministrato da chiunque, purché abbia intenzione di fare ciò che fa la chiesa. Ma il diacono chi è? Per capirlo, leggere la storia del primo diacono, Stefano, negli "Atti di Apostoli": viene fuori molto di più. MA la vera questione è che la chiesa cattolica, sebbene sulla riscoperta dello spirito del Vangelo che non è discriminante, è ancora lontana dal riconoscere pari dignità alla donna. Questo ci dà una speranza, che anche il fondamentalismo islamico si possa evolvere.

Della serie : chiudere la stalla dopo che son scappati i buoi ? Può darsi : ormai le vocazioni ( maschili e femminili )sono ridotte a quasi zero e stiamo importando suore e preti dall'Africa e altrove nel tentativo di chidere una falla , ma è troppo tardi

Autore: Luca

Notizie di oggi
Nuovo missile della Corea? Gli USA non interverranno mai. NON C'E' PETROLIO - NON CONVIENE!!!!
Nuovo missile della Corea? Gli USA non interverranno mai. NON C'E' PETROLIO - NON CONVIENE!!!!
(Roma)
-

Se davvero la Cina volesse potrebbe mettere in ginocchio il regime di Kim Jong Un in poche settimane bloccando le forniture di petrolio e i commerci con quel paese.
Se davvero la Cina volesse potrebbe mettere in ginocchio il regime di Kim Jong...

Hai intenzione di aprire una Partita Iva? QUESTA E' UNA LETTERA PER TE..
Hai intenzione di aprire una Partita Iva? QUESTA E' UNA LETTERA PER TE..
(Roma)
-

Una interessantissima lettera che “mette in guardia” i giovani decisi a aprire la Partita Iva e a lanciarsi in attività imprenditoriali autonome in Italia.
Una interessantissima lettera che “mette in guardia” i giovani decisi a aprire...

Rino Gaetano ASSASSINATO perche' minacciava il POTERE...
Rino Gaetano ASSASSINATO perche' minacciava il POTERE...
(Roma)
-

Era amico della figlia del medico personale di Licio Gelli: era lei la fonte di tante rivelazioni che poi sarebbero finite nelle sue canzoni, in un gioco tanto pericoloso da costargli la vita?
Era amico della figlia del medico personale di Licio Gelli: era lei la fonte di...

Abbiamo smesso di pensare e di volere...
Abbiamo smesso di pensare e di volere...
(Roma)
-

Viviamo in tempi stranissimi che, oltre ad un volgare conformismo, non ci consigliano di andare. E chiamiamo questo conformismo “buon senso”, “saper vivere” e persino lealtà alla patria, o addirittura “fede”.
Viviamo in tempi stranissimi che, oltre ad un volgare conformismo, non ci...

L'abuso del termine RAZZISMO che fa MOLTO comodo ai politici...
L'abuso del termine RAZZISMO che fa MOLTO comodo ai politici...
(Roma)
-

In Italia si fa un uso scriteriato del termine “razzismo”,e lo si fa solo ed esclusivamente per pilotare le scelte politiche dei cittadini. Questo termine viene ormai utilizzato come arma di ricatto politico e sociale. Nessuno si accorge di questi pericol
In Italia si fa un uso scriteriato del termine “razzismo”,e lo si fa solo ed...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati