(Milano)ore 19:26:00 del 18/06/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Economia, Editoria, Sociale

UN PAESE DI MARPIONNI - L'ITALIA È IN RECESSIONE DA 3 ANNI, MA I SUOI MANAGER GUADAGNANO SEMPRE DI PIÙ - SUL PODIO MARCHIONNE (9 MLN, PIÙ DECINE DI MILIONI IN TITOLI FIAT), LUCA BETTONTE (ERG, 5,7 MLN) E PIETRO SALINI (4,3 MLN)

Sull'"Espresso" la classifica dei 100 manager più pagati - La novità sono gli incentivi all'ingresso: Adil Mehboob-Khan ha ricevuto 9 milioni come “entry fee” in Luxottica. Montani per incollarsi Carige ha preteso oltre un milione - Bonus milionari per Ernesto Mauri, Francesco Caltagirone. Ghizzoni banchiere più pagato (3 mln)...

Non c'è crisi che tenga. I super manager italiani guadagnano sempre di più. Nel 2014, il 65 per cento degli amministratori delegati delle maggiori società quotate in Borsa ha incassato uno stipendio maggiore o uguale a quello dell'anno precedente. Lo scrive l'Espresso, che nel numero in edicola domani pubblica la classifica aggiornata degli stipendi dei capi azienda.

In testa alla graduatoria si piazza Sergio Marchionne con una retribuzione di quasi 9 milioni di euro. Una somma che finisce per triplicare se si calcolano i pagamenti in titoli Fca e altri incentivi cash. Alle sue spalle Luca Bettonte, a capo del gruppo energetico Erg (5,7 milioni di stipendio) e il costruttore Pietro Salini (4,3 milioni). Questo il podio della classifica pubblicata da l'Espresso, che mette in fila i 100 compensi più alti tra quelli dei top manager delle società quotate in Borsa.

A fare la differenza, quasi sempre, sono i bonus, cioè i premi in denaro calcolati sulla base dei risultati aziendali. Ci sono bonus di tutti i tipi e per tutti i gusti. E può capitare, come nel caso di Salini, che il manager venga premiato anche se nel 2014 il bilancio si è chiuso con un bilancio meno brillante rispetto al precedente.

La novità di quest'anno, almeno in Italia, sono gli incentivi all'ingresso, un compenso per convincere il manager ad accettare l'incarico. Ha fatto scalpore nei mesi scorsi il caso di Adil Mehboob-Khan, il manager che sei mesi fa è approdato al vertice di Luxottica di Leonardo del Vecchio. Il nuovo amministratore delegato, proveniente da Procter & Gamble, ha ricevuto 9 milioni di euro come “entry fee”. Un caso simile è quello del banchiere Piero Luigi Montani, che ha preso la guida di Carige con un incentivo di oltre un milione.

Tra i manager premiati da bonus milionari, la classifica de l'Espresso segnala Ernesto Mauri di Mondadori e Francesco Caltagirone di Cementir. Il più pagato tra i banchieri, invece, è Federico Ghizzoni di Unicredit, che l'anno scorso ha guadagnato poco più di 3 milioni.

Dago

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Acqua contaminata nel tuo supermercato! Ritirati 8 lotti
Acqua contaminata nel tuo supermercato! Ritirati 8 lotti
(Milano)
-

Il ministero della Salute ha diffuso una circolare in cui chiede il ritiro dai supermercati di alcuni lotti di acqua minerale in bottiglia perchè contaminata da Pseudomonas aeruginosa.
Il ministero della Salute ha diffuso una circolare in cui chiede il ritiro dai...

'Mi pagano 3 EURO all'ORA...e devo dire anche GRAZIE PADRONE'
'Mi pagano 3 EURO all'ORA...e devo dire anche GRAZIE PADRONE'
(Milano)
-

L'analisi del segretario della Nidil Cgil, Antonio Capezzuto: il sindacato non può far nulla, i lavoratori non denunciano i soprusi: troppa paura di perdere anche quel poco che hanno.
Lavoro nero? Peggio: lavoro sotto ricatto. Un esempio? Eccolo, è quello di una...

Kim Jong Un ci salvera' dalla Minaccia NIBIRU?
Kim Jong Un ci salvera' dalla Minaccia NIBIRU?
(Milano)
-

I teorici di cospirazione sono convinti che un mondo alieno, noto come Nibiru o Pianeta X, sta attraversando lo spazio e sta puntando verso la Terra.
Questo è un articolo che abbiamo trovato in rete, in fondo trovate la fonte...

Prima gli Italiani? Una cosa NORMALE, fatta passare per un ABOMINIO...
Prima gli Italiani? Una cosa NORMALE, fatta passare per un ABOMINIO...
(Milano)
-

La giusta priorità: prima i connazionali poi gli stranieri, prima i vecchi e i bambini poi gli adulti, prima i capaci e i meritevoli poi gli altri, prima chi tutela l'ordine e la sicurezza poi chi li mette a rischio, prima gli onesti poi i delinquenti, pr
La giusta priorità: prima i connazionali poi gli stranieri, prima i vecchi e i...

ITALICUM, ROSATELLUM, CONSULTELLUM: ma quante PAGLIACCIATE?
ITALICUM, ROSATELLUM, CONSULTELLUM: ma quante PAGLIACCIATE?
(Milano)
-

La designazione dei parlamentari da parte dei leader attraverso il meccanismo delle liste bloccate equivale ad una vera e propria privatizzazione della politica nazionale.
Ci iscriviamo convintamente al partito degli scettici: il Rosatellum bis, la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati