(Firenze)ore 10:43:00 del 27/05/2017 - Categoria: , Denunce, Economia

La più grossa porcata di destra fatta da questo governo di "centrosinistra" insieme al NO ad ogni forma di aiuto economico per i poveri.Renzi sull'economia sta più a destra di Monti.Il fiorentino vede come fumo negli occhi aiutare gli indigenti,lui dà il lavoro(?),tant'è vero che uno su cento dei disoccupati,inoccupato non lo è più..il sussidio o reddito minimo(chiamatelo come vi pare) invece è una bestemmia,uno spreco...Molto meglio togliere l'imu a tutti indistintamente.a tutta quella gente che "rischierebbe" di finire in mezzo alla strada se pagasse quella folle somma di 200 euro..l'anno!!!E poi,vuoi mettere,i proprietari di casa(quindi con un capitale) in Italia sono l'81%,i poveracci senza tetto e senza cibo quattro inutili parassiti (che forse neanche voteranno..).Cinico calcolatore "sto Renzi.

Linea morbida sulla correzione dei conti da mettere in cantiere per il 2018. E nessuna procedura di infrazione, né per l’Italia né per gli altri Paesi. La Commissione Ue, con le “raccomandazioni specifiche” per i Paesi membri diffuse lunedì, certifica che l’austerità è superata (eccezion fatta per la Grecia) e rinvia all’autunno le discussioni sull’ulteriore risanamento delle finanze pubbliche. In compenso per Roma ci sono molte richieste che già fanno discutere, a partire da quella – tutt’altro che una novità – di reintrodurre la tassa sulla prima casa eliminata dal governo Renzi almeno per i proprietari con redditi alti. Eliminarla “è stato un passo indietro nel processo di costruire una struttura fiscale più efficiente”, sentenzia Bruxelles. Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha subito risposto che “le riforme fiscali vanno viste nel loro insieme” e “cambiare idea su una tassa che è stata appena cambiata da pochi mesi non è una buona idea”. Quanto a Renzi, stando a un retroscena della Stampa il segretario Pd – che pure oggi è fuori dal governo – intende replicare esattamente come nel settembre 2015, dopo la promessa di eliminare l’Imu e la censura della Ue: di rimettere l’Imu ai benestanti non se ne parla, sulle tasse “decidiamo noi”.​

Autore: Sasha

Notizie di oggi
GIUSTIZIA ALL'ITALIANA – TESORIERE PD INDAGHERA' SUL PADRE DELLA BOSCHI
GIUSTIZIA ALL'ITALIANA – TESORIERE PD INDAGHERA' SUL PADRE DELLA BOSCHI
(Firenze)
-

Sono un po' tutti cascati dal pero. Ma come, davvero? Davvero ve la siete presa? Eh, pare di sì, accidenti
GIUSTIZIA ALL’ITALIANA – BONIFAZI, TESORIERE PD, INDAGHERA’ SUL MANCATO SUOCERO:...


(Firenze)
-


Un gruppo di scienziati statunitensi ha dato il via a un progetto per "riportare...

Che Guevara: LA VERITA' SUL SANGUINARIO EROE DELLA SINISTRA
Che Guevara: LA VERITA' SUL SANGUINARIO EROE DELLA SINISTRA
(Firenze)
-

Propagandava l'odio come fattore di lotta per trasformare l'uomo in una reale, violenta, selettiva e fredda macchina per uccidere
Propagandava l'odio come fattore di lotta per trasformare l'uomo in una reale,...

L'Islanda sconfigge l'ECONOMIA GLOBALE: la rivoluzione SILENZIOSA
L'Islanda sconfigge l'ECONOMIA GLOBALE: la rivoluzione SILENZIOSA
(Firenze)
-

NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA: LA “RIVOLUZIONE SILENZIOSA” DELL’ ISLANDA CHE HA PERMESSO AGLI ISLANDESI DI RIAPPROPRIARSI DEI PROPRI DIRITTI.
NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA: LA...

LEGGE ELETTORALE: errare Renzianum est, perseverare Gentilonicum
LEGGE ELETTORALE: errare Renzianum est, perseverare Gentilonicum
(Firenze)
-

Nella storia d'Italia, solo tre volte si è posta la fiducia sulla legge elettorale. La prima volta sotto il Fascismo (legge Acerbo) e la seconda e la terza sotto il governo Renzi-Gentiloni.
Nella storia d'Italia, solo tre volte si è posta la fiducia sulla legge...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati