(Firenze)ore 11:29:00 del 25/03/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Politica

POPULISMO O PERSEGUIRE GLI INTERESSI DELLA GENTE NORMALE OOPS, SORRY, DELLE MASSE SOVIETIZZATE!
PER CERTI: SCANDALO OBBROBRIO, REATO MOSTRUOSO CHE GRIDA VENDETTA AGLI OCCHI DI BRAGIA DEL "PADRONE OSCURO".
La sinistra casta di potere, sostenitrice, sempre fasulla mai veritiera, sostenitrice di proletarii e lavoratori, agguantato il potere sinistro, getta a mare (sta succedendo nel mare nostrum) i lavoratori ed i proletari e passa alla venerazione fideistica del padrone oscuro con tanto di obbedienza: immediata, acritica, permanente, intemerata! 
In una parola: dittatura! 
E se la si guarda con freddezza questa dittatura sarà una dittatura mai vista nella storia tanta è da tempo la smania persecutoria della casta, tanta è la ferocia tenuta a freno dalla impossibilità!

Un fondamentale errore delle analisi politiche che parlano di populismo e globalizzazione e' dimenticare che è provato matematicamente che il 99% delle persone sono divise in tre:
- chi ha perso e sa di aver perso
- chi ha perso e si illude di aver vinto
- chi ha perso e non se ne e' reso conto

lo dimostra la curva della distribuzione (qui nella versione americana www lcurve org ) , se questo sistema va ancora avanti lo deve alla Propaganda incessante dei media e alla esistenza di pensionati e statali (la maggioranza secondo me della categoria illusi ) che, Grecia dimostra, sono quelli che vengono fatti fuori per ultimi quando tutto il resto e' spolpato.

In periferia la gente di parla di più, si confronta con il vicino ( poi la prefettura gli manda vagoni di finti profughi che stranamente non vivono ne vicino a napolitano ne a boldrini. ) e capisce prima cosa accade.

Non è populismo ma legittima difesa.

Sono le responsabili dell’espandersi del cosiddetto “populismo”, della caduta della Clinton negli Stati Uniti, della Brexit e della paura degli europeisti convinti per la vittorie di Hofer, Wilders e Le Pen, le periferie, oggi, sono il bacino naturale del consenso populista, ma perché? Perché sembra si sia tornati alla dialettica urbanesimo/anti-urbanesimo? Il Rust Belt che cambia colore e da blue democratico convinto diviene rosso repubblicano in favore di Trump è il simbolo più evidente di questo fenomeno, l’esagono rosso francese, l’estrema periferia di confine che nei sondaggi appare convintamente appannaggio della Le Pen, luogo tradizionalmente composto da operai, sarà la questione di cui, forse, cominceremo a parlare tra qualche settimana.

Autore: Luca

Notizie di oggi
L'OZIO salvera' il mondo. Come godere del DOLCE FAR NIENTE
L'OZIO salvera' il mondo. Come godere del DOLCE FAR NIENTE
(Firenze)
-

“L’idea che il povero possa oziare ha sempre urtato i ricchi”
Oziare non solo è bello, ma colora la vita dell’individuo, la riempie di poesia,...

GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
(Firenze)
-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...


(Firenze)
-


Come sono lontani i tempi in cui tutto il mondo si emozionò dinanzi alla foto...

Gerusalemme capitale: Italia contro gli USA? MA FATECI IL PIACERE!!!!!
Gerusalemme capitale: Italia contro gli USA? MA FATECI IL PIACERE!!!!!
(Firenze)
-

I rudimentali razzi di Hamas hanno prodotto poche decine di vittime dal 2000 ad oggi. I bombardamenti israeliani ne hanno provocate diverse centinaia, senza contare feriti e profughi
L'odio islamico per gli ebrei è nato proprio per l'imposizione, da parte...

I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
(Firenze)
-

Quanti pesticidi ci sono nel cibo che mangiamo? La famiglia D. ha deciso di scoprirlo.
Inizia così il video della seconda puntata de I pesticidi dentro di noi, una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati