(Milano)ore 15:22:00 del 01/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Esteri

Sei ragazzi trovati morti in una casa di Arnstein, in Germania. La polizia indaga.

La scoperta SCONCERTANTE è toccata a un padre. Sei ragazzi sono stati ritrovati morti, in una casetta di legno in un giardino della Baviera. È accaduto ad Arnstein, un piccolo comune da 8 mila abitanti, a 25 km da Wuerzburg. Non si sa ancora niente sulle cause delle morti, ma sotto accusa potrebbe esserci anche una stufa e il suo malfunzionamanto.

In una piccola dependance, 5 ragazzi e una fra i 18 e i 19 anni, avevano organizzato una festa ieri sera. Nessuno di loro, però, è rientrato a casa.

Un padre in ansia, preoccupato di aver perso fino a stamani ogni contatto coi suoi figli, è andato a cercarli sul luogo dell'appuntamento. Aperta la porta, intorno alle 11, ha trovato i sei corpi senza vita: quelli della figlia, del figlio e dei loro amici, tutti ragazzi della zona. L'uomo ha immediatamente chiamato il pronto soccorso, la polizia e i vigili del fuoco, ma è stato comunque troppo tardi: il medico, arrivato sul luogo, ha potuto soltanto constatare il decesso di tutti e sei i giovanissimi.

Gli abitanti del piccolo borgo non riescono a capire come mai è perchè questo sia accaduto:la polizia ingada anche su altre cause.

Tra le ipotesi c'è anche l'aggressione da parte di qualcuno.. Diverse le piste seguite dagli inquirenti, per capire le cause della strage: anche una stufa. "I ragazzi hanno riscaldato l'ambiente con una stufa. Questa è una possibilità da prendere in considerazione. Ma ce ne sono anche altre", ha detto il portavoce della polizia locale, Bjoern Schmitt, alla Bild.

I risultati delle autopsie contribuiranno a far luce su quello che per ora resta un mistero. Sul fatto indaga la procura di Wuerzburg.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
(Milano)
-

Il bilancio ufficiale parla anche di 15 feriti. Arrestato il guidatore: sarebbe uno studente 25enne di origini armene
Panico a Toronto, dove un van di colore bianco è piombato su una piccola...

Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
(Milano)
-

L’elenco dei medici indagati, arrestati e incriminati dalla magistratura è lunghissimo
Non passa giorno senza che la cronaca elenchi casi di camici bianchi corrotti,...

Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
(Milano)
-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
(Milano)
-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...

GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
(Milano)
-

Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima della natura.
Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati