(Milano)ore 14:03:00 del 19/12/2016 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica

Per una bugia Per una bugia "innocente" sulla laurea, Giannino e Crosetto sono usciti dalla scena politica... Qui la bugia è del Ministro della Pubblica Istruzione (!), che dovrebbe governare il sistema della formazione e dei titoli di studio. Che esempio per i giovani... Vergogna! UNA NUOVA BUFERA SULLA FEDELI: “NON HA NEPPURE LA MATURITÀ”

Una nuova bufera sta per abbattersi su Valeria Fedeli, il neo ministro dell’Istruzione e della Ricerca.

Dopo la querelle sul suo “diploma di laurea”, infatti, non si placano le polemiche sui titoli della vicepresidente del Senato. A rivelare l’assenza della maturità (così come portò alla luce la questione della laurea) è stato Mario Adinolfi, ex parlamentare del Pd e leader del Popolo della Famiglia.

“Vediamo – ha detto – se qualche giornalista riesce a fare una domanda semplice: ministro Fedeli, lei ha mai sostenuto l’esame di maturità? La risposta è una sola: no”. L’ex deputato ha spulciato nel curriculum scolastico del ministro e ha scoperto che oltre ad essersi attribuita una laurea in Scienze Sociali senza mai conseguirla, la Fedeli non avrebbe nemmeno il diploma di maturità. “Fedeli – assicura Adinolfi – non ha mai fatto neanche la maturità, ma solo i tre anni di magistrali necessari a prendere la qualifica di maestra d’asilo e poi il diplomino privato all’Unsas da assistente sociale, quello spacciato per diploma di laurea in Scienze Sociali. Abbiamo il record mondiale di un ministro della Pubblica Istruzione che non solo mente sui propri titoli di studio, non solo non è laureato, ma non ha mai neanche sostenuto quell’esame di maturità che ogni anno agita così tanto centinaia di migliaia di studenti”.

La Fedeli si era difesa asserendo si fosse trattato di un “errore lessicale”, visto che il suo diploma può essere paragonato ad una laurea. Difficile dire se questo è possibile anche senza che il ministro abbia superato l’esame di stato. “Un ministro così dovrebbe davvero dare subito le dimissioni – conclude Adinolfi – Altrimenti spero e credo che ad ogni incontro studenti e docenti la sotterreranno di pernacchie. La credibilità non si compra al mercato e neanche con dozzine di politici e giornalisti amici che ti coprono”.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Renzi, Nomine entro pochi KM da Firenze: SOLO UN CASO? ALTRO CHE!
Renzi, Nomine entro pochi KM da Firenze: SOLO UN CASO? ALTRO CHE!
(Milano)
-

Il giro dei ladri, si restringe,come DA COSTITUZIONE!!!..... ai SOLITI NOTI, e ora per la LOGISTICA DELLE MAZZETTE si stanno RAGGRUMANDO COME UNA METASTASI MORBOSA in torno alla MANGIATOIA!!!!
Il giro dei ladri, si restringe,come DA COSTITUZIONE!!!..... ai SOLITI NOTI, e...

Razzi: 'guadagnavo piu' a fare l'operaio'! ORA TI ORGANIZZIAMO PURE UNA COLLETTA! CHE DICI?
Razzi: 'guadagnavo piu' a fare l'operaio'! ORA TI ORGANIZZIAMO PURE UNA COLLETTA! CHE DICI?
(Milano)
-

QUESTA MASSA DI PARASSITI CHE GOVERNA IL PAESE DOVREBBERO ESSERE PAGATI CON LA MINIMA, CIOÈ, PRENDERE UNO STIPENDIO BRUTTO NON SUPERIORE A 1.500 EURO MENSILE, CON EVENTUALE BONUS A PRESTAZIONE!!!
Per quello che fanno, LO STIPENDIO, È RUBATO!!! QUESTA MASSA DI PARASSITI CHE...

I Dirigenti Statali vogliono PATRIMONI TOP SECRET: COME LA CASTA
I Dirigenti Statali vogliono PATRIMONI TOP SECRET: COME LA CASTA
(Milano)
-

I dirigenti statali possono anche non andare a lavorare e sono pagati ugualmente, possono presentarsi in ufficio a qualsiasi ora della mattina o pomeriggio, timbrano l'entrata e tanto basta, quando timbrano l'uscita l'orario viene rilevato ma non influisc
I dirigenti statali possono anche non andare a lavorare e sono pagati...

Terrore a Parigi, spari all'aeroporto: ucciso un uomo! FOTO E VIDEO
Terrore a Parigi, spari all'aeroporto: ucciso un uomo! FOTO E VIDEO
(Milano)
-

Parigi, spari aeroporto Orly 18 marzo 2017 In base alle prime informazioni un uomo è stato ucciso dalla polizia dopo che aveva provato a impadronirsi della pistola di un agente.
Parigi, spari aeroporto Orly 18 marzo 2017 In base alle prime informazioni un...

Trump, la vittoria di Putin
Trump, la vittoria di Putin
(Milano)
-

Meno chiaro invece il destino di altri programmi come quello sui rifugiati e il Programma Alimentare Mondiale.
L’amministrazione del presidente Donald Trump ha chiesto al Dipartimento di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati