(Milano)ore 07:06:00 del 27/11/2016 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Economia

Roberto Santangelo ha descritto la natura dell'associazione, sottolineando il momento storico di superamento dei vecchi schemi partitici e la nuova vitalità di cui sta dando prova l'associazionismo aquilano.

Obiettivo di questa iniziativa è il riconoscimento del disagio economico subito da imprese, esercenti e artigiani, a causa della sospensione o della riduzione delle loro attività a causa dell'apertura di cantieri per la realizzazione di opere pubbliche particolarmente impattanti che impediscono le normali attività imprenditoriali.

Nel contempo ha illustrato l'iter procedurale che l'iniziativa dovrà affrontare: la presentazione della legge in Regione e la contestuale raccolta delle 5000 firme necessarie, così come specificato dalla l.r. 44 del 2007.

Sono intervenuti Roberto Santangelo in qualità di presidente e Paolo Romano come segretario generale dell'associazione "L'Aquila Futura", promotrice dell'iniziativa, insieme a Luca Rocci (consigliere del Cpt I) e Riccardo Cicerone (consigliere Cpt VII).

Paolo Romano ha descritto la Proposta di legge, definendo in maniera più dettagliata le finalità, gli obiettivi, i beneficiari nonché le modalità attuative previste dalla norma.

L'associazione "L'Aquila Futura" ha presentato alla cittadinanza e ai mezzi di informazione il progetto di legge regionale d'iniziativa popolare (ai sensi della L.R. 19 dicembre 2007, n. 44) recante: "Norme per il riconoscimento del disagio economico subito dalle imprese commerciali e artigiane durante l'apertura di cantieri per la realizzazione di opere pubbliche".

Entrambi hanno tenuto a evidenziare come questa iniziativa legislativa figuri tra le pochissime esperienze di democrazia partecipativa nella nostra Regione, se non l'unica, almeno dall'approvazione dell'ultimo Statuto regionale avvenuta nel 2007.

Ha poi parlato di questa iniziativa legislativa per il sostegno delle attività commerciali e artigiane, troppo spesso lasciate sole. E da loro stesse invocata a più riprese.

Opere Pubbliche in Italia? Ecco il disastroso danno alle imprese in Abruzzo

Vengono promossi specifici interventi a sostegno delle imprese commerciali e artigiane localmente interessate.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Mafia Capitale, per Buzzi e Carminati NON C'E' Associazione Mafiosa
Mafia Capitale, per Buzzi e Carminati NON C'E' Associazione Mafiosa
(Milano)
-

Se invece che in romanesco avessero parlato in corleonese sarebbero mafiosi, le minacce non sono diventate atti (allora non sarebbero tali), i politici sono solo intrallazzatori, Carminati in quanto fascista non può essere mafioso(?).
Se invece che in romanesco avessero parlato in corleonese sarebbero mafiosi, le...

Povia denuncia tutti su Rai1: NON MI INVITERANNO PIU', VERO? VIDEO
Povia denuncia tutti su Rai1: NON MI INVITERANNO PIU', VERO? VIDEO
(Milano)
-

Si può essere d’accordo o meno con le opinioni di Povia ma di certo bisogna riconoscergli un grande coraggio.
Si può essere d’accordo o meno con le opinioni di Povia ma di certo bisogna...

La contaminazione alimentare? A NORMA DI LEGGE!
La contaminazione alimentare? A NORMA DI LEGGE!
(Milano)
-

L’Italia è il terzo consumatore a livello comunitario di pesticidi (130mila tonnellate), preceduto solo da Spagna e Francia, mentre siamo il secondo consumatore di fungicidi (oltre 65mila tonnellate utilizzate in un anno).
L’Italia è il terzo consumatore a livello comunitario di pesticidi (130mila...

Vivere senza Denaro e' possibile: liberi e con una vita dignitosa
Vivere senza Denaro e' possibile: liberi e con una vita dignitosa
(Milano)
-

Purtroppo la società in cui viviamo oggi ci ha inglobati in un circolo vizioso dove il denaro e posto al centro di tutto.  Il denaro ci rende prudenti e la maggior parte delle volte ci annebbia la vista
Purtroppo la società in cui viviamo oggi ci ha inglobati in un circolo...

Medjugorje? Un falso che frutta MILIONI
Medjugorje? Un falso che frutta MILIONI
(Milano)
-

Bravi i pastorelli ad inventarsi un futuro nel mondo dello spettacolo.D'altronde non rubano niente,regalando un momento di felicità ai milioni di gonzi che vogliono partecipare alla festa,hanno creato un businnes per migliaia di operatori turistici.
Bravi i pastorelli ad inventarsi un futuro nel mondo dello spettacolo.D'altronde...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati