(Roma)ore 16:01:00 del 15/08/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

STIPENDI RECORD - UN DIPENDENTE PUBBLICO, IL DIRETTORE DELL’AGENZIA DEL FARMACO, GUADAGNA TRE VOLTE LO STIPENDIO DI MATTARELLA - AVREBBE INCASSATO (LECITAMENTE, SEMBRA) 767 MILA EURO IN UN ANNO - NESSUNO ANCORA GLI HA CHIESTO LA RESTITUZIONE DELLE SOMME...

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Luca Pani, nato a Cagliari il 26 ottobre 1960, è un medico, psichiatra e scienziato italiano, esperto di farmacologia e biologia molecolare. Dal 2011 è Direttore dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). E’ autore di numerose pubblicazioni.

Torna a galla la tematica delle retribuzioni d’oro dei manager pubblici. Stavolta la polemica investe Luca Pani, Direttore Generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco. Come riportato dall'agenzia Adn Kronos, nel 2012 il professore ha svolto attività di consulenza presso l’EMA (l’Agenzia europea del Farmaco).

Il suo sarebbe stato alla fine un super stipendio su cui i Revisori dei Conti dell’AIFA hanno puntato gli occhi. Pani avrebbe infatti guadagnato complessivamente la bellezza di 767mila euro, superando di oltre 500mila euro il tetto di 240mila euro fissato per i manager pubblici (v. Gazzettino.it).

Questi compensi – stando a quanto riporta la Ragioneria dello Stato – “sono da considerarsi a carico della finanza pubblica e concorrono a formare il trattamento economico annuo”. Secondo quanto si legge sulla stampa, a distanza di tempo non è stata ancora avviata però la procedura di restituzione di quella somma.

Già nel dicembre 2015 Adn Kronos Salute (ripresa da Repubblica) riportava che “su input del Collegio dei revisori dei conti, sarebbe stata avanzata al direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco Luca Pani, la richiesta" di restituzione delle somme relative ad emolumenti "che negli ultimi 3 anni eccedevano il tetto di retribuzione per i manager pubblici, fissato in 240 mila euro”.

Un tetto stabilito per legge – ricordava l’agenzia di stampa - equivalente all’assegno del presidente della Repubblica, che sarebbe stato superato da Pani negli ultimi 3 anni.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Immigrazione, ecco cosa non ti dicono
Immigrazione, ecco cosa non ti dicono
(Roma)
-

Se escludiamo la parte di territorio non abitabile, come deserti per l’Africa e le montagne per la nostra penisola, il rapporto cresce: l’Italia ha, in proporzione, più montagne di quanto deserto ci sia nel continente africano.
L’Africa conta circa 1,1 miliardi di abitanti con una densità di 33 abitanti per...

Italia crolla a pezzi? MOTIVO VALIDO PER STANZIARE 5 MILIARDI PER I MIGRANTI! (VERGOGNA)
Italia crolla a pezzi? MOTIVO VALIDO PER STANZIARE 5 MILIARDI PER I MIGRANTI! (VERGOGNA)
(Roma)
-

La rete stradale italiana cade letteralmente a pezzi. E il governo proprio oggi ha previsto una considerevole spesa pubblica, quasi cinque miliardi di euro. Ma non per le strade italiane, per gli africani fatti arrivare in Italia a orde, l'ultima di quasi
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel...

Deputato PD svela tutto: IL GOVERNO MENTE AGLI ITALIANI SAPENDO DI MENTIRE! IL VIDEO
Deputato PD svela tutto: IL GOVERNO MENTE AGLI ITALIANI SAPENDO DI MENTIRE! IL VIDEO
(Roma)
-

AMMISSIONE CHOC IN DIRETTA! IL PD TIENE ALTA LA DISOCCUPAZIONE APPOSTA PERCHE’ LO VUOLE L’EUROPA
AMMISSIONE CHOC IN DIRETTA! IL PD TIENE ALTA LA DISOCCUPAZIONE APPOSTA PERCHE’...

La Cina vincera' sempre: il motivo? LA SOVRANITA' MONETARIA
La Cina vincera' sempre: il motivo? LA SOVRANITA' MONETARIA
(Roma)
-

CANTON, SHANGHAI, GUARDATELE, FANNO SEMBRARE NY E CHICAGO ROBETTA DA SANT’ARCANGELO DI ROMAGNA O URBINO.
CANTON, SHANGHAI, GUARDATELE, FANNO SEMBRARE NY E CHICAGO ROBETTA DA...

Lavorare di Domenica? NO, GRAZIE.
Lavorare di Domenica? NO, GRAZIE.
(Roma)
-

Il settore del commercio è in agitazione per le aperture selvagge. Oggi parliamo di Pasqua, domani saranno Natale e Santo Stefano, o Capodanno. Secondo un’analisi realizzata dall’Ufficio studi della CGIA e riferita al 2016, sono 4,7 milioni gli italiani c
Il settore del commercio è in agitazione per le aperture selvagge. Oggi parliamo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati